Sccegli la piattaforma e compra
Prova un mese gratuito di carica con 10 licenze.
Per cos é l' account?
Registrati

Per uso personale (a partire dai 13 anni)

loading

Facendo clic su Iscriviti o usando CogniFit, dichiari di aver letto, compreso e accettato i Termini di CogniFit & le Condizioni di Politica di Privacy

corporativelanding_Cerebro_social_picture
  • Accedi agli esercizi clinici di valutazione cerebrale

  • Stimola il tuo cervello, allena potenti funzioni cerebrali

  • Rafforza la rigenerazione e recupero delle caratteristiche del tuo cervello. Provalo!

loading

Cos é il cervelllo?

Cos é il cervello?Il cervello é un organo complesso che è parte del Sistema Nervoso Centrale (SNC) ed è la parte più voluminosa e ben noto del cervello. Si trova sulla parte anteriore e superiore della cavità cranica ed è presente in tutti i vertebrati. All'interno del cranio, il cervello galleggia in un liquido chiaro chiamato liquido cerebrospinale, che si riunisce funzioni di protezione, sia fisica che immunologica.

Il cervello é un muscolo?Spesso sentiamo dire che il cervello sideve esercitare o se non l'atrofia, come i muscoli, ma dobbiamo essere chiaro che cervello non è un muscolo. Esso non è composto da miociti, cellule muscolari, ma è costituito da milioni di neuroni, interconnessi da assoni e dendriti, in grado di regolare ognuno delle funzioni del corpo e della mente. Dal respirare, di mangiare o dormire, per la capacità di ragionare, di innamorarsi o litigare con qualcuno, tutto passa attraverso il controllo del cervello.

Cos é il cervello?

A cosa serve il cervello? Funzioni del cervello

Come parte fondamentale del cervello e del sistema nervoso centrale, il cervello potrebbe essere definita come il manager di controllare e regolare la maggior parte delle funzioni del corpo e della mente. Da funzioni vitali come la respirazione o il battito cardiaco, a dormire, la fame o la sete di funzioni superiori come il ragionamento, la memoria, l'attenzione, il controllo delle emozioni e il comportamento ...

Tutto ciò che accade nella nostra vita, la veglia e il sonno, o la respirazione o della deglutizione, vedere, sentire, toccare o assaggiare qualcosa, leggere o scrivere, cantare o ballare, pensare con calma o parlare del nostro pensiero, amore o odiare, camminando o correndo, piano o agire spontaneamente, immaginare o creare, ecc ... per dare un elenco, alcune delle funzioni svolte dal cervello sono:

  • Di controllo delle funzioni vitali: Come il controllo della temperatura, della pressione arteriosa, frequenza cardiaca, la respirazione, il sonno, mangiare ...
  • Riceve, elabora, integra e interpreta tutte le informazioni ricevute dai sensi: la vista, l'udito, il gusto, il tatto e l'olfatto.
  • Controlla il movimento che facciamo e la posizione posturale: camminare, correre, parlare, in piedi.
  • È responsabile per i nostri emozioni e comportamenti .
  • Ci permette di pensare, la ragione, sentire, essere ...
  • Controlla le funzioni cognitive superiori: memoria, l'apprendimento, percezione, funzioni esecutive ...

"Gli uomini devono sapere che il cervello è l'unico responsabile per le gioie, piaceri, risate e divertimento, e il dolore, la disperazione e lamenti. E grazie al cervello, in particolare, abbiamo ottenere la saggezza e la conoscenza e vedere, sentire e sapere che cosa è disgustoso e ciò che è bello, ciò che è male e ciò che è buono, ciò che è dolce e ciò che è di cattivo gusto ... e grazie a questo corpo si va pazzo e una allucinazione e paure e terrori ci assalgono ... dobbiamo tenere tutto questo quando il cervello non è in buona salute ... e in questo senso io sono del parere che gli esercizi visceri negli esseri umani la più grande potenza " Ippocrate(s.IV aC) Riguardo alle malattie sacre.

Ippocrate già lo aeva intuito, il cervello umano è uno dei più complessi, creazioni enigmatiche e, al tempo stesso, perfezionare l'universo. Nel suo tempo, Ippocrate ei suoi contemporanei non potevano immaginare che cosa sarebbe venuto a conoscenza del cervello. Grazie ai progressi tecnologici in neuroimaging e in medicina, biologia, psicologia e neuroscienze in generale siamo stati in grado di decifrare grandi misteri nella loro anatomia e la funzione. Tuttavia, ci sono ancora molte incognite e incertezze da risolvere.

Parti del cervello

Definizione di Cervello - Cos é e le sue parti

Tutti gli animali vertebrati hanno un cervello, ed è composto dalle seguenti parti:

  • Il cervello, formata dalla corteccia cerebrale: due emisferi uniti da corpo calloso (1), e una volta diviso in lobi cerebrali (a, B, C, D) e alcune strutture più profonde compresi i gangli della base (2), amigdala, ippocampo e corpi mammillari (5). Il cervello è responsabile per l'integrazione di tutte le informazioni ricevute dagli organi sensoriali e organizzare una risposta. Controlla le funzioni motorie, emotive e tutte le più alte funzioni cognitive: ragionamento, espressione emotiva, la memoria, l'apprendimento ...
  • Cervelletto (10): Questo è il secondo del più grande organo del cervello, ed è coinvolto in posturale e movimento principalmente controllo.
  • Ipotalamo (4) e ghiandola pituitaria (5), responsabile delle funzioni viscerali come la regolazione della temperatura corporea e comportamenti di base come l'alimentazione , la risposta sessuale, ricerca del piacere, risposta aggressiva ...
  • Pineale (11): Questo è il responsabile (tra le altre funzioni viscerali) per sincronizzare il rilascio ormone melatonina e cicli regolari di sonno / veglia.
  • Il tronco cerebrale: consistente del midollo spinale (9), midollare (8), la sporgenza (7) e mesencefalo. I controlli staminali funzioni automatiche come la pressione sanguigna o la frequenza cardiaca, i movimenti degli arti e delle funzioni viscerali come la digestione o la minzione.

Caretteristiche del cervello umano

Quanto pesa il cervello umano?, Che cosa?, Quanti grande è il cervello i neuroni hanno?

  • Nel cervello umano, la corteccia cerebrale è uno dei più avanzati e complessi il mondo. Non solo il formato più grande di altre specie, ma anche arrotola e si ripiega su se stesso più volte formano circonvoluzioni e solchi che danno che così caratteristico aspetto rugoso.
  • Il cervello umano pesa circa 1.4-1-5 chili e un volume che è intorno al 1130 cc e il 1260 cc nelle donne negli uomini.
  • Il cervello (e il midollo spinale) sono coperti da membrane, chiamati meningi, che la proteggono dai colpi al cranio.
  • Per ulteriori proteggere il cervello "galleggia" nel liquido cerebrospinale.
  • Si stima che il cervello umano è composto di oltre 100 miliardi di cellule nervose, per lo più neuroni e cellule gliali.

A cosa serve il cervello umano - Neuroni

NEURONI: Le cellule sono specializzate per ricevere, elaborare e trasmettere informazioni, intercellulare e il livello intracellulare. Lo fanno da segnali elettrochimici (impulsi nervosi) chiamato il potenziale d'azione. Strutturalmente, "neuroni citoplasmatici" hanno gli stessi elementi e le stesse informazioni genetiche di altre cellule del corpo . I neuroni sono composti da tre parti:

  • Corpo o soma (6): la parte principale della cella che contiene il nucleo (con il DNA), reticolo endoplasmatico e ribosomi (produrre le proteine) ei mitocondri (generati energia). In soma vengono eseguite le funzioni delle cellule più metaboliche. Se il corpo cellula muore, la cellula muore.
  • Gli assoni (3) è un'estensione che lascia il soma cellulare, è una sorta di "cavo", in cui alla fine ci sono alcuni pulsanti terminali o varicosità (2) sono punti di contatto sinaptico (5), che ha trasmesso l'impulso nervoso (elemento presinaptica). La lunghezza degli assoni può variare notevolmente da neurone a neurone: ci sono da molto breve (meno di 1mm) alla più lunga (più di un metro, che sono di solito nervi periferici quali neuroni motori). Alcuni assoni (soprattutto quelli del motore e neuroni sensoriali) sono rivestite con uno strato di mielina (4) che semplifica e facilita la trasmissione di informazioni. La mielina più contiene l'assone, più forte raggiungerà l'impulso nervoso. I neuroni hanno più mielina sono periferici (neuroni sensoriali e motorie) sono dove l'informazione deve percorrere percorsi più lunghi.
  • Dendriti (1) sono terminazioni nervose che lasciano il soma cella che ramo di un albero. I dendriti sono la componente principale per la ricezione di informazioni (elemento post-sinaptica) e sono quelli che consentono la comunicazione tra due neuroni.

LE CELLULE GIALIALI: Sono il tipo più abbondante di cellule del sistema nervoso centrale. Ha la capacità di dividere nel cervello adulto (neurogenesi) e la sua presenza è necessaria per il corretto funzionamento del cervello. Costituiscono il principale supporto strutturale per i neuroni, allineando i loro assoni con la mielina ad una trasmissione sinaptica migliore (cellule Schawnn) svolgere un ruolo nel contributo nutrizionale della cellula coinvolta nei meccanismi di rigenerazione e la riparazione dei meccanismi nervosi di immunizzazione , manutenzione della barriera emato-encefalica, etc. Diversi tipi di cellule gliali tra astrociti, oligodendrociti e microglia. E nel sistema nervoso periferico cellule di Schwann, satellitare e macrofagi:

  • Grigio sostanza cerebrale corrisponde principalmente ai corpi cellulari e dendriti dei neuroni.
  • La sostanza bianca è l'area in cui gli assoni dei neuroni predominano. Questo sembra il rivestimento più biancastra dalla maggior parte di portarli mielina.

Come funziona il cervello?

Il cervello funziona mediante trasmissione di informazioni tra neuroni (o altre cellule riceventi o effettore) da impulsi elettrici-chimici. È trasmissione avviene durante la sinapsi. Neuroni e sinapsi nelle celle vengono contattati e da impulsi elettrici e chimici download neurotrasmettitori che sono responsabili per eccitare o inibiscono l'azione del altra cella vengono scambiati. Pulsanti assoni terminali sono la comunicazione neuronale presinaptico, con la quale comunica con i dendriti dei neuroni, la soma o anche un altro elementi di assoni.

Tutte queste trasmissioni di informazioni attraverso neuroni avviene in millisecondi. Centinaia parallele e coordinate di connessioni che ci permettono di percepire, capire e rispondere in modo appropriato al mondo si verificano. Riceviamo migliaia di ingressi e uscite generare migliaia in pochi secondi e tutto funziona con la precisione di un orologio svizzero. Possiamo immaginare il cervello come un grande cavi di collegamento con tutto il corpo e nel cervello.

A cosa serve il cervello? Funzioni del cervello

Sviluppo del cervello umano

Come si sviluppa il cervello? Lo sviluppo del cervello umano nella fase embrionale inizia e finisce in gioventù. Con solo quattro settimane dopo il concepimento comincia a formare il tubo neurale che sorgono a seguito del cervello e del midollo spinale. Da lì, inizia un rapido processo di svolgimento dei processi di proliferazione, migrazione e differenziazione cellulare che porteranno alla formazione e lo sviluppo del cervello. I neuroni sono prodotti nel tubo neurale e poi migrano per formare le parti importanti del cervello, finalmente differenziare e specializzarsi nel ruolo che avrà.

Si stima che nella fase pre-natale può arrivare fino a 250.000 cellule del cervello si verifica al minuto. Infatti, al momento della nascita, le cellule cerebrali e nervose del bambino contiene tutto il necessario, tuttavia, non sono collegati. Durante i primi due anni, iniziano a stabilire queste connessioni mediate da una componente genetica, ma soprattutto per interazione con l'ambiente e gli stimoli ricevuti. Processo di mielinizzazione (processo in cui le fibre nervose sono rivestite con uno strato isolante di grasso che facilita il trasferimento di informazioni) per facilitare questo accada veloce, e sono responsabili per l'aumento delle dimensioni del cervello.

Dagli 0 ai 12 mesi: I neonati hanno sviluppato solo il midollo spinale e del tronco cerebrale, in modo che solo rispondono agli stimoli riflessi e funzioni di sopravvivenza di base, come dormire, mangiare o piangere. In quanto si riferiscono al loro ambiente, si stabiliscono nuove connessioni e imparare in fretta le cose come volgere lo sguardo, ripetendo le consonanti, comprendere la lingua ...

Dai 3 anni: il tuo cervello e occupa quasi l'80% della dimensioneche avrà da adulto, e il sistema limbico e corteccia cerebrale sono ben sviluppati. Questo permette ai bambini di esprimere e riconoscere le emozioni, giocare, iniziare il conteggio e parlare. Pertanto, si ritiene che a questa età, il cervello ha la capacità massima di plasticità cerebrale, al punto che se un'area è danneggiato, probabilmente un altro potrebbe prendere la sua funzionalità (in quanto non ancora esperto affatto).

Il cervello finisce di svilupparsi fino a dopo l'adolescenza: La parte che impiega più tempo a maturare sono i lobi frontali specializzati nel controllo del comportamento, il ragionamento, la risoluzione dei problemi, etc.

Tuttavia, anche quando la maturazione del cervello è finita in gioventù, ancora si verificano nei processi cerebrali neurogenesi (creazione di nuovi neuroni) e si possono stabilire nuove connessioni cerebrali attraverso la formazione e il rafforzamento delle connessioni neurali. Questa è la base della plasticità cerebrale.

Sviluppo del cervello umano

Si può allenare e migliorare il cervello? Come ti aiuta CogniFit

Grazie alla plasticità cerebrale e la capacità del nostro cervello di creare nuove connessioni e rafforzare quelli vecchi, siamo in grado di migliorare la nostra capacità cognitiva. Stimolazione cognitiva e formazione attraverso esercizi come quelli proposti CogniFit si può farne a meno.

Si può allenare e migliorare il cervello? Come ti aiuta CogniFit

Inserisci il tuo indirizzo email