Informazioni sui cookie su questa pagina Web

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la sua esperienza online. Continuando ad utilizzare questo sito senza modificare le sue preferenze sui cookie, ipotizziamo che accetti il nostro uso dei cookie. Per ottenere maggiori informazioni o modificare le sue preferenze sui cookie, visiti la nostra politica sui cookie.

Accettare
Sccegli la piattaforma e compra
Prova un mese gratuito con 10 licenze.
Per cos é l' account?
Registrati

Conferma che gli allenamenti e/o le valutazioni sono per uso personale.Stai per creare un account personale. Questo tipo di account è progettato per aiutarti a valutare e allenare le tue capacità cognitive.

Conferma che desideri accedere agli allenamenti e alla valutazioni cognitive per i tuoi pazienti.Creerai un account di gestione del paziente. Questo account è progettato per aiutare i professionisti della salute (medici, psicologi...) alla diagnosi e all'intervento di disturbi cognitivi.

Conferma che vuoi offrire allenamenti e/o valutazioni cognitive ai tuoi amici o familiari. Stai per creare un account di famiglia. Questo account è progettato affinché i tuoi familiari possano avere accesso alle valutazioni e agli allenamenti di Cognifit

Conferma che desideri accedere agli allenamenti e alle valutazioni cognitive per i partecipanti di uno studio di ricerca.Stai per creare un account di ricerca. Questo account è appositamente progettato per aiutare i ricercatori con i loro studi nelle aree cognitive.

Conferma che desideri accedere agli allenamenti e alle valutazioni cognitive per i tuoi alunni.Stai per creare un account di gestione degli alunni.Questo account è progettato per aiutare alla diagnosi e all'intervento dei disturbi cognitivi di bambini e giovani studenti.

Per uso personale (a partire dai 16 anni). I bambini minori di 16 anni possono utilizzare la piattaforma di CogniFit per Famiglie.

loading

Facendo clic su Iscriviti o usando CogniFit, dichiari di aver letto, compreso e accettato i Termini di CogniFit & le Condizioni di Politica di Privacy

corporativelanding_STUDY-COGNITIVE-TRAINING-VS-PHYSICAL-TRAINING_social_picture

CogniFit, con o senza esercizio fisico, ha migliorato lo stato cognitivo di persone anziane sane

Pubblicazione scientifica sugli effetti positivi dell'allenamento cognitivo sulle persone anziane

  • Gestisce facilmente i pazienti dalle ricerche dalla piattaforma per i ricercatori

  • Valuta e allena fino a 23 abilità cognitive dei partecipanti al tuo studio

  • Controlla e confronta lo sviluppo cognitivo dei partecipanti per i tuoi dati di studio

Inizia ora
loading

Nome originale: Does combined cognitive training and physical activity training enhance cognitive abilities more than either alone? A four-condition randomized controlled trial among healthy older adults.

Autorice: Evelyn Shatil1,2.

  • 1. CogniFit Inc., New York, USA.
  • 2. The Center for Psychological Research, Max Stern Academic College of Emek Yezreel, Jezreel Valler, Israel.

Rivista: Frontiers in Aging Neuroscience (2013), vol. 5 (8): 1-12.

Cita questo articolo (formato APA):

  • Shatil, E. (2013). Does combined cognitive training and physical activity training enhance cognitive abilities more than either alone? A four-condition randomized controlled trial among healthy older adults. Frontiers in Aging Neuroscience, vol. 5 (8), pp.1-12.

Conclusione dello studio

Le persone anziane che usano CogniFit, o che abbinano CogniFit a l'attività fisica, migliorano il loro stato cognitivo più di quelle persone che, invece, realizzano solo attività fisica o che leggono solamente. Attenzione divisa (t=−3.48; p=0.001), Coordinazione occhio-mano (t =−10.84; p<.001), Denominazione (t =− 5.66; p<.001), Velocità di elaborazione (t =− 5.17; p<.001), Scansione visiva (t=− 3.41; p=0.002), e Memoria di lavoro (t=− 4.56; p<.001).

Sintesi dello studio

Lo scopo di questo studio era quello di conoscere come contribuiscono l'allenamento cognitivo, attraverso CogniFit (Gruppo Cognitivo), l'attività fisica (Gruppo Fisico), la combinazione di entrambe le attività e la lettura (Gruppo di Controllo) al miglioramento dello stato cognitivo degli anziani . Attraverso questo studio controllato randomizzato di quattro condizioni, si può vedere che gli anziani del Gruppo Cognitivo e del Gruppo Combinato ha ottenuto un miglioramento del loro stato cognitivo significativamente maggiore rispetto al Gruppo di Controllo e al Gruppo fisico. Le abilità cognitive che hanno mostrato miglioramenti sono stati la coordinazione occhio-mano, la memoria di lavoro, la memoria a lungo termine, la velocità di elaborazione, la scansione visiva e la denominazione. Mentre, le persone del Gruppo Fisico e del Gruppo di Controllo non hanno mostrato nessun tipo di miglioramento dal pre-test al post-test. Ciò significa che l'allenamento cognitivo di CogniFit è efficace nel migliorare le capacità cognitive e che è soprattutto responsabile del miglioramento del Gruppo Combinato.

Contesto

Le persone anziane hanno un elevato rischio di perdere autonomia e qualità di vita, a causa del declino cognitivo derivato dall'aumento dell'età. Per evitare o ridurre questo deterioramento, sono state cercate diverse strategie per prevenirlo e migliorare lo stato cognitivo dei nostri anziani. La ricerca si è concentrata principalmente su tre possibilità: allenamento cognitivo, l' allenamento fisico e un allenamento che combina attività cognitive e fisiche..

L'attività fisica è stata legata a miglioramenti nei diversi campi sanitari, compreso lo stato cognitivo. Si sono verificati miglioramenti cognitivi, derivanti dall'allenamento fisico principalmente, nelle aree dell'Attenzione e delle Funzioni Esecutive. Tuttavia, la ricerca indica che questi miglioramenti non vengono mantenuti a lungo termine. D'altra parte, l'allenamento cognitivo computerizzato, come CogniFit, ha dimostrato, in numerose occasioni, che può portare benefici in diverse aree cognitive.

Metodologia

Participanti

Tutti i partecipanti erano volontari anziani sani, residenti nella comunità di Lakeview, della casa di riposo di Lenexa, Kansas. Arrivarono in risposta ad emails, telefonate, opuscoli, o durante una "giornata informativa" nella quale si è parlato dello studio.

Furono escluse le persone che avevano subito un ictus o un attacco cardiaco negli ultimi 5 anni, quelle che avevano assunto farmaci che potessero alterare lo stato cognitivo o che avevano avuto un punteggio inferiore o uguale a 23 in MMSE (Mini Mental State Examination). I partecipanti dovevano avere una buona vista ed un buon udito, ed essere d'accordo nel partecipare alle attività dello studio.

I criteri di inclusione erano avere una buona vista, avere la capacità di ascoltare correttamente le istruzioni, di comunicare con gli sperimentalisti, di accettare di partecipare alle valutazioni e all'allenamento durante lo studio, completare una cartella medica e ottenere l'approvazione medica.

Progetto

Attraverso un disegno randomizzato controllato di quattro gruppi (Cognitivo, Fisico, Combinato e Controllo) cerchiamo di valutare l'efficacia dell'allenamento cognitivo, dell'attività fisica e della combinazione di questi allenamenti per migliorare lo stato cognitivo degli anziani sani.

Una volta finalizzata la raccolta dei dati dello studio, possiamo scaricare i risultati di ciascun partecipante nel nostro computer per procedere all'analisi.

Intervento nel Gruppo Fisico

Data l'età avanzata dei partecipanti (il 59% era di 80 anni o più), non era possibile eseguire esercizi aerobici intensi. Pertanto, furono programmate sessioni di riscaldamento (10 minuti), allenamento cardiovascolare da seduti e in piedi (15 minuti), esercizi aerobici leggeri (5 minuti), allenamento di forza (10 minuti), allenamento di flessibilità (5 minuti) e, infine, una breve sessione di rilassamento. Coloro che inizialmente non erano in grado di realizzare la sessione completa di esercizi, eseguivano solamente le attività che erano fattibili a livello fisico e di salute.

Intervento nel Gruppo Combinato

I partecipanti del Gruppo Combinato riuscirono a conciliare l'allenamento del Gruppo Cognitivo (utilizzando CogniFit) con l'allenamento del Gruppo Fisico. Di conseguenza, questi partecipanti eseguirono il doppio delle attività rispetto a quelli dei gruppi di allenamento solamente cognitivo o fisico.

Intervento nel Gruppo di Controllo

I partecipanti al Gruppo di Controllo lessero esclusivamente il libro sull'invecchiamento attivo, per tutta la durata dello studio. I partecipanti dovevano leggere, a casa propria, frammenti del libro, e partecipare a riunioni dove si discuteva, per 60 minuti circa, su i modi migliori per raggiungere gli obiettivi proposti nel libro.

Variabili misurate

Per realizzare il pre-test e il post-test, fu utilizzata la Batteria di valutazione generale di CogniFit (CAB). Attraverso 15 compiti di valutazione, sono state misurate diverse capacità cognitive, come l'attenzione focalizzata, l'attenzione divisa, l'inibizione, la flessibilità cognitiva, la pianificazione, la memoria di lavoro e il coordinamento occhio-mani. Furono utilizzate tre sessioni di 15 minuti per applicare la valutazione completa.

Analisi statistiche

Attraverso SPSS 18 si realizzarono modelli lineari generali per misure ripetitive con il fine di studiare gli effetti degli interventi su .ciascuna delle abilità cognitive valutate. La variabile nell'analisi intra-gruppo fu il Tempo, con due livelli (pre-test e posttest). Le due variabili inter-soggetto furono l'allenamento cognitivo e l'allenamento fisico, con due livelli (allenamento eseguito e allenamento non eseguito). Questo modello permette di analizzare le diverse interazioni:

  • Tiempo x Allenamento Cognitivo.
  • Tempo x Allenamento Fisico.
  • Tempo x Allenamento Cognitivo x Allenamento Fisico.
  • Risultati e conclusioni

    Attraverso i confronti inter-gruppi si apprese che tutti i partecipanti possedevano un rendimento simile all'inizio dello studio nel pre-test. I partecipanti che realizzarono un certo tipo di allenamento cognitivo (Gruppo Cognitivo e Gruppo Combinato) con CogniFit, migliorarono varie competenze cognitive verbali e non verbali rispetto ai partecipanti che non realizzarono alcun tipo di allenamento cognitivo (Gruppo Fisico e Gruppo di Controllo). Le competenze in questione erano il Coordinamento occhi-mano, la Memoria di lavoro, la Velocità di elaborazione, la Scansione visiva e la Denominazione. Attraverso la D di Cohen, è stato osservato che la dimensione dell'effetto per questi miglioramenti era medio (d di Cohen=.6 o .7) o grande (d di Cohen =.8).

    Nell' analisi intra-gruppo si è osservato che il Gruppo Cognitivo mostrò un miglioramento significativo dopo l'allenamento con CogniFit nell'Attenzione divisa (t=−3.48; p=0.001), Coordinamento occhio-mano (t =−10.84; p<.001), Denominazione (t =− 5.66; p<.001), Velocità di elaborazione (t =− 5.17; p<.001), Scansione visiva (t=− 3.41; p=0.002), e Memoria di lavoro (t=− 4.56; p<.001). Nel caso del Gruppo Combinato, il miglioramento si verificò nella Coordinazione occhio-mano (t =− 9.602; p<.001), nella Denominazione (t =− 3.246; p=0.003), e nella Velocità di elaborazione (t =−4.695; p<.001). In cambio, non si verificò nessun miglioramento significativo dopo l'allenamento nel Gruppo Fisico e nel Gruppo di Controllo.

    Da tutto questo si deduce che le persone che realizzarono l'allenamento cognitivo con CogniFit ebbero un miglioramento significativo in varie abilità cognitive. L'allenamento cognitivo sistematico di CogniFit sfrutta la plasticità cerebrale e induce cambiamenti nelle funzioni cognitive. La letteratura scientifica indica che questi miglioramenti cognitivi possono avere un impatto positivo sulla qualità di vita e sull'autonomia degli anziani. A sua volta, i dati contraddicono la convinzione che l'attività fisica aerobica è il meccanismo principale del miglioramento cognitivo. Infatti, secondo i dati, il meccanismo più rilevante per il miglioramento cognitivo sarebbe l'allenamento cognitivo. In questo modo, le persone anziane che non hanno la possibilità di realizzare esercizi aerobici, possono mantenere il loro stato cognitivo attraverso strumenti come CogniFit.

    Inserisci il tuo indirizzo email