Informazioni sui cookie su questa pagina Web

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la sua esperienza online. Continuando ad utilizzare questo sito senza modificare le sue preferenze sui cookie, ipotizziamo che accetti il nostro uso dei cookie. Per ottenere maggiori informazioni o modificare le sue preferenze sui cookie, visiti la nostra politica sui cookie.

Accettare
Sccegli la piattaforma e compra
Prova un mese gratuito con 10 licenze.
Per cos é l' account?
Benvenuto su CogniFit!

Conferma che gli allenamenti e/o le valutazioni sono per uso personale.Stai per creare un account personale. Questo tipo di account è progettato per aiutarti a valutare e allenare le tue capacità cognitive.

Conferma che desideri accedere agli allenamenti e alla valutazioni cognitive per i tuoi pazienti.Creerai un account di gestione del paziente. Questo account è progettato per aiutare i professionisti della salute (medici, psicologi...) alla diagnosi e all'intervento di disturbi cognitivi.

Conferma che vuoi offrire allenamenti e/o valutazioni cognitive ai tuoi amici o familiari. Stai per creare un account di famiglia. Questo account è progettato affinché i tuoi familiari possano avere accesso alle valutazioni e agli allenamenti di Cognifit

Conferma che desideri accedere agli allenamenti e alle valutazioni cognitive per i partecipanti di uno studio di ricerca.Stai per creare un account di ricerca. Questo account è appositamente progettato per aiutare i ricercatori con i loro studi nelle aree cognitive.

Conferma che desideri accedere agli allenamenti e alle valutazioni cognitive per i tuoi alunni.Stai per creare un account di gestione degli alunni.Questo account è progettato per aiutare alla diagnosi e all'intervento dei disturbi cognitivi di bambini e giovani studenti.

loading

Per uso personale (a partire dai 16 anni). I bambini minori di 16 anni possono utilizzare la piattaforma di CogniFit per Famiglie.

Facendo clic su Iscriviti o usando CogniFit, dichiari di aver letto, compreso e accettato i Termini di CogniFit & le Condizioni di Politica di Privacy

Abilità Cognitive
Coerenza interna
Test-retest di affidabilità
Flessibilità Cognitiva
0,726
0,842
Attenzione Divisa
0,866
0,85
Campo visivo
0,806
0,998
Coordinazione Motoria
0,779
0,876
Denominazione
0,687
0,782
Focalizzazione
1
0,905
Scansione Visiva
0,862
0,922
Stima
0,761
0,986
Inibizione
0,661
0,697
Memoria a Breve Termine Fonologica
0,915
0,698
Memoria Contestualizzata
0,884
0,775
Memoria Visiva a breve termine
0,866
0,743
Memoria a Breve Termine
0,853
0,721
Memoria di Lavoro
0,85
0,696
Memoria non verbale
0,787
0,73
Percezione dello Spazio
0,611
0,907
Percezione Visiva
0,751
0,882
Percezione uditiva
0,652
0,904
Pianificazione
0,765
0,826
Riconoscimento
0,864
0,771
Tempo di Reazione
0,873
0,821
Velocità di Elaborazione
0,888
0,764

Multidispositivo

Analisi di affidabilità della valutazione(Solo in inglese)Scarica

Batteria online di valutazione cognitiva per i Conducenti (DAB)

Innovativo Test online per conducenti. Valuta i processi cognitivi / psicologici implicati nella guida di veicoli e valuta le competenze, la capacità e il rendimento del conducente. Questa completa batteria neuropsicologica per la guida sicura permette di prevedere la qualità della guida e identificare il livello di rischio o l'indice di incidentalità stradale (alto-medio-basso).

Per chi è?

Batteria online di valutazione cognitiva per i Conducenti (DAB)

Conferma che gli allenamenti e/o le valutazioni sono per uso personale.Stai per creare un account personale. Questo tipo di account è progettato per aiutarti a valutare e allenare le tue capacità cognitive.

Conferma che vuoi offrire allenamenti e/o valutazioni cognitive ai tuoi amici o familiari. Stai per creare un account di famiglia. Questo account è progettato affinché i tuoi familiari possano avere accesso alle valutazioni e agli allenamenti di Cognifit

Conferma che desideri accedere agli allenamenti e alla valutazioni cognitive per i tuoi pazienti.Creerai un account di gestione del paziente. Questo account è progettato per aiutare i professionisti della salute (medici, psicologi...) alla diagnosi e all'intervento di disturbi cognitivi.

Conferma che desideri accedere agli allenamenti e alle valutazioni cognitive per i tuoi alunni.Stai per creare un account di gestione degli alunni.Questo account è progettato per aiutare alla diagnosi e all'intervento dei disturbi cognitivi di bambini e giovani studenti.

Conferma che desideri accedere agli allenamenti e alle valutazioni cognitive per i partecipanti di uno studio di ricerca.Stai per creare un account di ricerca. Questo account è appositamente progettato per aiutare i ricercatori con i loro studi nelle aree cognitive.

-
+
Numero di valutazioni*

* Le licenze di valutazione si possono usare con qualsiasi tipo di valutazione.

Batteria online di Valutazione Cognitiva per conducenti (DAB)

Batteria online di Valutazione Cognitiva per conducenti (DAB)

  • Valuta lo stato attuale delle capacità cognitive maggiormente relazionate con la guida.
  • Per i giovani che vogliono ottenere la patente, adulti e anziani.
  • La durata approssimata del test è di 30-40 minuti.
  • Analisi di affidabilità della valutazione - Solo in inglese Scarica

La Valutazione Cognitiva per conducenti (DAB) è uno strumento leader professionale che permette di conoscere, attraverso attività neuropsicologiche digitalizzate, se una persona giovane, adulta o anziana (sana o con patologia), ha la capacità cognitiva necessaria e le competenze ottimali per realizzare una guida efficiente e sicura.

I risultati che offre questo test neuropsicologico apportano informazioni rilevanti che possono aiutare a prevedere la qualità della conduzione di un veicolo, e identificare l’indice di rischio o il tasso d’incidentalità (basso-medio-alto). Qualsiasi utente privato o professionale può utilizzare senza alcuna difficoltà questa batteria di prove per valutare la capacità di guida.

Questo test di guida è totalmente digitalizzato. Si realizza online, e la sua durata è di circa 30-40 minuti. Una volta terminata la valutazione, si ottiene automaticamente un rapporto completo dei risultati con informazioni utili e totalmente comprensibili sulle capacità, il rendimento e le abilità di guida. Questo test offre informazioni preziose che possono aiutarci ad identificare se esiste un deterioramento cognitivo o deficit in aspetti importanti coinvolti nella guida (capacità di stimare distanze e velocità, destrezza manuale, percezione del tempo, abilità attentive, percezione uditiva, visiva, velocità di reazione, ecc.).

Si raccomanda di realizzare questa batteria neuropsicologica quando si vuole prevedere la capacità di guida o l’indice di qualità della guida del veicolo. Questo test è specialmente utile per valutare i conducenti a rischio e valutare se un autista professionista avrà la capacità di realizzare una guida sicura.

È importante specificare che questo test di guida di veicoli non sostituisce l'esame di guida né il test psicotecnico, ma esplora altre variabili rilevanti per la guida. L'obbiettivo principale è contribuire a un basso indice d'incidentalità tra i conducenti di veicoli.

Protocollo digitalizzato per la Valutazione Cognitiva per la Guida (DAB)

Protocollo digitalizzato per la Valutazione Cognitiva per la Guida (DAB)

Questo completo test per i conducenti permette di valutare i processi cognitivi relazionati con la guida e predice la qualità dell'uso del veicolo per favorire un basso livello d'incidentalità tra gli autisti.

Questa valutazione multidimensionale per la guida consta di un questionario e di una completa batteria di prove neuropsicologiche convalidate scientificamente. La durata totale di questa valutazione funzionale per la guida di automobili è di 30-40 minuti approssimativamente.

I risultati ottenuti dopo aver realizzato questa valutazione per automobilisti possono indicare se una persona si trova in uno buono stato cognitivo per guidare o se soffre di qualche deficit che possa rappresentare un pericolo per la sicurezza stradale. Può applicarsi a chi desidere ottenere una patente di guida, a persone che non guidano da molto tempo, a persone a cui è stata ritirata la patente, a persone che hanno subito danni cerebrali o a quei conducenti in età avanzata.

La Valutazione Cognitiva per conducenti (DAB) consta di tre parti:

Test criteri diagnostici

Vengono presentate una serie di domande di facile risposta, a cui dovrai rispondere con onestà. Sono dirette a conoscere i fattori emotivi e caratteriali della persona relazionati alla guida e la sua propensione al rischio (adeguazione a norme e leggi della strada, motivazione e stile di guida).

Fattori neuropsicologici e profilo cognitivo

Continua con una serie di attività digitalizzate, dirette a valutare in modo preciso i principali aspetti cognitivi coinvolti nella guida, come l'attenzione o la concentrazione, la percezione, la memoria, le funzioni esecutive e la coordinazione. Queste prove per conducenti permettono di esplorare e valutare differenti abilità cognitive fondamentali per la prestazione al volante, e utilizza scale cliniche convalidate per l'età dell'utente. In questo modo, potremo conoscere il profilo neuropsicologico del conducente e la sua tendenza all'incidentalità.

Rapporto dei risultati completo

Terminato il test di guida, riceveremo automaticamente un rapporto dei risultati completamente dettagliato, dove troveremo una predizione della qualità della gestione del veicolo, l'indice della predisposizione agli incidenti (alta-media-bassa), il rendimento cognitivo, i criteri di attitudine, i segnali d'allerta, il profilo neuropsicologico, l'analisi dei risultati comparati con il gruppo di referenza dell'utente e raccomandazioni. I risultati offrono informazioni preziose, linee guida e piani d'azione, base per identificare strategie di supporto.

Risultati Psicometrici

Risultati Psicometrici

La Valutazione Cognitiva per conducenti (DAB), utilizza algoritmi convalidati e tecnologia di intelligenza artificiale (IA) che permettono di analizzare più di un migliaio di variabili per ottenere uno profilo cognitivo completo con dei risultati psicometrici molto soddisfacenti. Quest’esplorazione neuropsicologica si incarica di misurare una serie di capacità cognitive essenziali per le esigenze della strada.

Ogni attività neuropsicologica inclusa nella Valutazione Cognitiva per conducenti (DAB) è stata sviluppata scientificamente e convalidata attraverso ricerche indipendenti. Ciò garantisce caratteristiche psicometriche appropriate per una valutazione effettiva del cervello dei conducenti e del loro stato cognitivo generale. Il profilo cognitivo del rapporto neuropsicologico ha alta affidabilità, consistenza e stabilità. Attraverso disegni di ricerca trasversale, sono state ottenute statistiche psicometriche con valori prossimi a .9, come il coefficiente Alpha di Cronbach. Le prove Test –Retest hanno ottenuto valori prossimi a 1, ciò dimostra un’alta affidabilità e precisione.

Vedi la lookup table Stima e incidenti stradali

A chi è diretto?

A chi è diretto?

Questa batteria di valutazione per la guida (DAB) può essere applicata ad un ampio spettro della popolazione, che siano giovani aspiranti al conseguimento della patente di guida, persone che non guidano da molto tempo, persone a cui è stata ritirata la patente, persone che hanno subito danni cerebrali o a conducenti anziani.

Qualsiasi utente individuale o professionale può gestire questa batteria di valutazione neuropsicologica per la guida senza alcuna difficoltà. Per utilizzare questo programma clinico non è necessario possedere la patente di guida, né conoscere la neuroscienza o l’informatica. È rivolto soprattutto a:

Conoscere ed esplorare il mio stato cognitivo

Per giovani, adulti o anziani che desiderano misurare il proprio stato cognitivo per le esigenze della guida.

Attraverso la Batteria di Valutazione Cognitiva per Conducenti (DAB) di CogniFit, qualsiasi utente può conoscere in modo rapido e semplice il suo profilo cognitivi, così come i suoi punti deboli e quelli di forza. Questa valutazione per la guida potrebbe aiutarci a risolvere i nostri dubbi sul nostro stato cognitivo (attenzione, memoria, pianificazione, ecc.…) Scoprendo se si trova ad un livello adeguato per realizzare una conduzione sicura di veicoli o per presentarci ad un esame di guida. Questo può essere utile soprattutto, per esempio, per chi non guida più da molto tempo, o per quelle persone che sono appena diventati genitori e non si sentono preparati per guidare con la nuova responsabilità che hanno.

Valutare il grado di memoria durante la riabilitazione cognitiva dei miei pazienti

Per i professionisti della salute

Come medici o psicologi può interessarci sapere se qualcuno dei nostri pazienti ha le capacità necessarie per guidare. Gli strumenti di CogniFit ci possono aiutare a risolvere questi dubbi.

Esaminare le capacità cognitive degli alunni della mia scuola guida.

Per le scuole guida

Come scuola guida, può interessarci allenare e/o conoscere se i nostri aspiranti conducenti, o i neopatentati, sono cognitivamente capacitati per la guida. Infatti, alcune importati autoscuole di diversi paesi del mondo hanno incorporato CogniFit come strumento di valutazione e/o allenamento cognitivo per la guida. È il caso della Code Rousseau, impresa leader in Francia in prodotti relazionati con le autoscuole e la sicurezza stradale; o della Western Economic Diversification in Canada, o la BSM nel Regno Unito. Questa batteria di valutazione cognitiva per i conducenti, permette ai professori della scuola guida, senza profondi conoscimenti sui disturbi cognitivi, di valutare con oggettività i suoi alunni e rilevare rapidamente quelli che sono a rischio.

Valutare la salute cognitiva dei miei cari

Per familiari o tutori

Il test di Valutazione Cognitiva Generale di CogniFit è una risorsa scientifica composta da semplici e attrattive prove e attività che possono realizzarsi online. Permette a qualsiasi persona, senza alcun conoscimento specifico, di valutare i differenti fattori neuropsicologici di un familiare o un parente. Può essere particolarmente utile per verificare se nostro figlio/a è in buone condizioni per ottenere una patente di guida, o se uno dei nostri genitori mantiene le capacità cognitive necessarie per continuare a guidare.

Studiare le caratteristiche neuropsicologiche dei partecipanti di una ricerca

Per ricercatori e scienziati

La Valutazione Cognitiva per conducenti (DAB) permette di realizzare una misura precisa e comoda di una gran quantità di capacità cognitive relazionate con l'utilizzo delle automobili. La tecnologia di CogniFit tiene in conto migliaia di variabili durante la realizzazione delle attività di valutazione per ottenere dati affidabili sullo stato cognitivo del partecipante.

Valutare le capacità cognitive dei conducenti della mia azienda

Per risorse umane e aziende

I conducenti sono il nucleo di molte aziende (come società di trasporto merci, società di consegna a domicilio o società di trasporto di persone), pertanto ci potrebbe interessare conoscere le loro capacità cognitive con l'obbiettivo di ottimizzare il loro rendimento e ridurre gli incidenti.

I suoi vantaggi

I suoi vantaggi

L'utilizzo di questo supporto informatico basato su una metodologia scientifica per valutare in modo rapido e accurato lo stato cognitivo dei conducenti o coloro che desiderano ottenere una patente di guida offre molteplici vantaggi:

STRUMENTO LEADER

La Valutazione Cognitiva per conducenti (DAB) è una risorsa professionale creata da specialisti in neuropsicologia. I test cognitivi per i conducenti sono stati brevettati e validati clinicamente. Questo strumento leader è utilizzato dalla comunità scientifica, scuole guida, famiglie, fondazioni e dai centri medici di tutto il mondo.

FACILE DA GESTIRE

Qualsiasi utente privato o professionale (istruttore di guida, medico, psicologo ...) può applicare personalmente questa batteria di valutazione neuropsicologica per i conducenti, senza avere conoscenze sulla neuroscienze o informatica. Il formato interattivo consente una gestione agile ed efficace.

COMPLETAMENTE AUTOMATIZZATO

Le attività del test cognitivo di CogniFit per la guida sono totalmente automatizzate, per tanto l’utente può svolgere in modo indipendente da casa. Quando questa valutazione cognitiva per la guida è stata raccomandata da un professionista, l'utente può eseguirlo nella consultazione stessa o ovunque vi sia una connessione a internet, risparmiando tempo.

SEMPLICE UTILIZZO

Tutte le attività cliniche si presentano in modo automatizzato sotto forma di divertenti giochi interattivi, rendendo più semplice l'applicazione e la comprensione delle istruzioni.

DETTAGLIATO RAPPORTO DEI RISULTATI

La Valutazione Cognitiva per conducenti (DAB) offre un feedback rapido e preciso, costruendo un completo sistema di analisi dei risultati. Aiuta a riconoscere e comprendere i problemi cognitivi che possono influire negativamente sulla gestione del veicolo.

ANALISI E RACCOMANDAZIONI

Questo potente software permette di analizzare più di migliaia di variabile e offre raccomandazioni molto specifiche adatte alle necessità di ogni persona. Il rapporto includerà modelli d’azione in funzione dei risultati ottenuti.

APPLICABILE A UN GRUPPO

Questa valutazione per la guida è stata creata per potere essere applicata individualmente o in gruppo. Il suo formato permette di svolgere la valutazione massivamente in meno di un'ora e ottenere i risultati istantaneamente, poiché è il programma stesso che analizza automaticamente i risultati e genera il rapporto. In ciascun rapporto sarà indicato il profilo cognitivo dell'utente, i risultati del test e i consigli. In questo modo, può essere applicato agilmente a un gran numero di persone in breve tempo.

ACCESIBILE

La valutazione per la guida è disponibile in 19 lingue, sia per computer che per tablet e smartphone. Non richiede materiale specializzato o aggiuntivo, il che significa che può essere facilmente applicato in case private o aziende.

In quali casi è consigliato applicare questo test di valutazione cognitiva per una guida efficiente e sicura?

In quali casi è consigliato applicare questo test di valutazione cognitiva per una guida efficiente e sicura?

Grazie alle sue eccellenti qualità psicometriche e alla sua semplice applicazione, la Valutazione Cognitiva per conducenti (DAB) di CogniFit può essere realmente utile per una gran diversità di casi. Per esempio, se un conducente durante un incidente subisce un trauma cranio-encefalico, le sue capacità cognitive e la sua fiducia possono essere alterate. Dopo la corrispondente neuroriabilitazione, la valutazione cognitiva per la guida di CongiFit può aiutare a capire se il conducente è in grado o meno di tornare sulla strada. Nonostante ciò, bisogna tenere in conto che, per guidare in modo sicuro, non solo sono necessari requisiti cognitivi minimi, ma sono importanti anche altri fattori, come la conoscenza della strada, le abilità psicotecniche necessarie, un adeguato sviluppo della funzione percettivo-motoria nella guida (dipendente da fattori come la lateralità manuale), salute e altre variabili situazionali.

Se si sospetta che una persona possa soffrire di qualche tipo di disturbo, o semplicemente si vuole conoscere il proprio stato cognitivo, si raccomanda di realizzare questa valutazione di guida il prima possibile. Un monitoraggio del profilo cognitivo e del benessere di una persona consente la diagnosi precoce di vari disturbi, evitando la loro cronicità o permettendo che il loro trattamento inizi il più presto possibile..

I test neuropsicologici per la valutazione della capacità di guida di CogniFit possono essere utili a:

V2_ASSESS_Test_conduccion_CASES_SUBTIPOS
I sintomi più rappesentativi
Descrizione
V2_ASSESS_Test_conduccion_CASES_SINT_1
Persone che vogliono prendere o rinnovare la patente di guida
Quando i tuoi cari si preoccupano per la loro capcità di guida che regredisce con l'avanzare dell'età
Guidare di nuovo dopo una lesione cerebrale e la riabilitazione
Quando sei un autista professionista
IQundo vuoi dentificare le debolezze e i punti di forza dei conducenti.
Quando non guidi da molto tempo

Persone che vogliono prendere o rinnovare la patente di guida

La Valutazione Cognitiva di CogniFit per Conducentii (DAB) apporta informazioni molto importanti sullo stato cognitivo attuale delle differenti capacità cognitive coinvolte nella guida. Un cattivo stato di queste capacità ci indicherebbe che la persona che intende prendersi o rinnovare la propria patente di guida non si trova nelle condizioni più adeguate per condurre. Al contrario, un punteggio positivo implicherebbe che possiede le capacità cognitive sufficienti per una guida sicura.

Quando i tuoi cari si preoccupano per la loro capcità di guida che regredisce con l'avanzare dell'età

La demenza e il Deterioramento Cognitivo Lieve (DCL) riducono le capacità necessarie per condurre un veicolo, ciò apporta un rischio per i conducenti. -Tuttavia, una percentuale delle persone in fase lieve, possono ancora superare l'esame di guida senza alcun rischio. La guida può essere molto importante per l'indipendenza di una persona con questi problemi, quindi è necessario sapere se deve o meno smettere di guidare. Inoltre, le persone che soffrono di demenza, raramente prendono da sole la decisione di smettere di guidare, dovuto alla mancata consapevolezza del proprio deficit. Applicare regolarmente la valutazione cognitiva di CogniFit per la guida può aiutare a distinguere i conduttori in condizioni adeguate da quelli che possono rappresentare un rischio per la sicurezza stradale. In ogni caso, le persone che soffrono di demenza in fase media o avanzata non devono guidare in nessuna circostanza. Tuttavia, alcuni studi indicano che nemmeno i pazienti con demenza lieve dovrebbero guidare, poiché potrebbero rappresentare un rischio per gli altri e per se stessi, e che solo un 50% delle persone con DCL è in grado di guidare. Esistono una serie di sintomi di allerta che possono indicarci la necessità di svolgere questa valutazione per la guida, come aver provocato incidenti, disorientarsi in percorsi conosciuti, rilevare all'ultimo istante persone o veicoli molto vicini a noi che non avevamo visto prima, i nostri cari sono preoccupati per come guidiamo, ecc... Qualsiasi di questi segni può essere sufficiente. È importante tenere presente che l'esperienza non può sempre compensare gli effetti dell'età.

Guidare di nuovo dopo una lesione cerebrale e la riabilitazione

La lesione cerebrale può apparire in modi diversi, come ictus, tumore cerebrale, un incidente stradale e una serie di situazioni infinite. Le lesioni cerebrali possono provocare alterazioni lievi o gravi nel funzionamento cognitivo delle persone. Spesso, queste alterazioni impediscono o ostacolano le normali attività quotidiane, come lavorare, guidare o, anche, vestirsi e andare al bagno. Nel caso della guida, il rischio di provocare un incidente che coinvolge se stessi ed altre persone aumenta in modo esponenziale se la persona che conduce ha perso o ha ridotto le capacità cognitive necessarie per guidare. In alcuni casi, dopo un'adeguata neuroriabilitazione, la persona recupera un livello sufficiente per guidare. Tuttavia, è fondamentale effettuare una valutazione esaustiva per determinare se il miglioramento è sufficiente. La batteria di valutazione di CogniFit per la guida può aiutare a capire se la persona può o no riprendere a guidare.

Quando sei un autista professionista

La sicurezza stradale e una guida efficiente sono soprattutto rilevanti quando l'utente si dedica professionalmente alla guida. Questa valutazione per la guida ci aiuta a sapere quali aspetti cognitivi (tempo di reazione, attenzione divisa, pianificazione, ecc...) possono farci risaltare come piloti, o se siamo davvero preparati ad aspirare ad un simile lavoro.

IQundo vuoi dentificare le debolezze e i punti di forza dei conducenti.

Comprendere come funzionano le differenti aree del cervello ci permettono di determinare lo stato cognitivo e riconoscere i punti di forza e quelli deboli. Questa batteria può aiutarci a comprendere a cosa sono dovute le difficoltà di una persona (Per esempio, problemi di memoria vs problemi d'attenzione), ciò facilita creare un allenamento adeguato, come l'Allenamento Cognitivo di CogniFit per la Guida.

Quando non guidi da molto tempo

Anche se possediamo la patente di guida, la mancanza di pratica al volante può farci sentire insicuri quando guidiamo in città o quando dobbiamo affrontare un lungo viaggio. Non è strano che le persone che abbiano avuto recentemente un figlio sentano che questo aumento delle proprie responsabilità li faccia dubitare delle loro capacità. Questa valutazione per la guida può servire per verificare se le nostre capacità cognitive e i nostri riflessi sono ad un livello appropriato per queste situazioni.

Descrizione del questionario sui criteri diagnostici

Descrizione del questionario sui criteri diagnostici

Quando si tratta di sicurezza stradale, ogni precauzione è utile. Oltre alle conoscenze teoriche e pratiche, alla capacità psicotecnica e al buono stato delle differenti capacità cognitive, è anche importante tenere in considerazione una serie di fattori relazionati più specificamente con il carattere del conducente. Questi fattori possono favorire o attenuare il rischio di incidenti d'auto o altri veicoli. Per questo, il primo passo della batteria per la valutazione cognitiva di CogniFit per la guida (DAB) consiste in un questionario di screening che aiuta a rilevare le caratteristiche di rischio dei conducenti.

L'osservanza delle regole e delle norme stradali: Il fattore umano è cruciale quando si tratta di evitare i rischi sulla strada. Il corretto rispetto delle norme e leggi stradali contribuisce enormemente alla riduzione del rischio incidentale.

Motivazione: La motivazione è un fattore che può facilitare il processo decisionale e una buona disposizione sulla strada, ciò aiuta a ridurre il rischio di problemi al volante.

Stile di guida: Lo stile di guida fa riferimento alla tendenza a eseguire una serie di comportamenti su strada che hanno alcune caratteristiche in comune. Principalmente si distinguono tre tipi: lo stile di guida prudente, timoroso e aggressivo. A seconda dello stile di guida, il rischio di uno alterco con il veicolo aumenterà o diminuirà.

Criteri diagnostici negli adulti e nelle persone anziane

Consta di una serie di item di facile risposta che possono essere completati dal professionista responsabile della valutazione, o dalla persona stessa che realizza il Test di valutazione cognitiva per la guida. Il questionario raccoglie risposte sui seguenti domini: Rispetto delle regole e norme stradali (rispettare le indicazioni e il codice della strada), Motivazione (avere interesse e sforzarsi di mantenere un comportamento sicuro ed evitare i rischi) e Stile di guida (guidare in modo prudente, impaurito o aggressivo). Le domande appartenenti a ciascun dominio sono stata adattate alla routine e alle attività delle persone adulte o anziane.

Descrizione della batteria per la valutazione degli aspetti neuropsicologici e il profilo cognitivo dei conducenti

Descrizione della batteria per la valutazione degli aspetti neuropsicologici e il profilo cognitivo dei conducenti

L’alterazione di alcune delle capacità cognitive può essere sufficiente a causare un incidente o un aumento del rischio. Un profilo specifico delle abilità cognitive coinvolte nella guida può indicarci se questo rischio è maggiore o minore. Gli studi scientifici affermano che l’attenzione e il tempo di reazione sono fondamentali durante la guida. Tuttavia, anche il linguaggio e la memoria sembrano essere buoni indicatori di rischio di incidente. Inoltre, la percezione e le funzioni esecutive risultano essere chiave per una bassa incidentalità. Data l’importanza di avere buone prestazioni cognitive, la Valutazione Cognitiva per i conducenti (DAB) dedica grande importanza alla valutazione delle seguenti aree e alle capacità cognitive:

Domini Cognitivi Valutati
Abilità Cognitive

L'attenzione

Capacità di filtrare le distrazioni e concentrarsi sulle informazioni pertinenti.

Eccellente

8.0% al di sopra della media

Attenzione Divisa

Attenzione divisa e guida. L’attenzione divisa è la capacità di prestare attenzione a più di uno stimolo o attività contemporaneamente. Stiamo per sorpassare un veicolo quando, improvvisamente, vediamo il segnale che ci indica l'uscita che dobbiamo prendere. Se non fossimo capaci di prestare la corretta attenzione al sorpasso e al segnale contemporaneamente, potremmo perdere informazioni preziose per il nostro viaggio, o correremo il rischio di incidente nel caso in cui non realizzassimo correttamente il sorpasso. Per guidare è importante che la nostra attenzione sia in buono stato.

534Il tuo punteggio

400Media per la tua età

Focalizzazione

Attenzione Focalizzata e guida. L’attenzione focalizzata è la capacità di centrare il nostro fuoco attentivo su uno stimolo obbiettivo, indipendentemente dalla durata di tale fissazione. Qualsiasi viaggio realizzato in auto richiede di prestare attenzione alla strada, ai veicoli e ai segnali stradali che appaiono durante il tragitto, o al tachimetro, al contagiri o alla spia del carburante. Una distrazione al volante può avere conseguenze fatali, pertanto è importante avere una buona attenzione focalizzata per ridurre le situazioni di pericolo.

527Il tuo punteggio

400Media per la tua età

Memoria

Capacità di conservare o manipolare nuove informazioni e recuperare i ricordi del passato.

Eccellente

8.3% al di sopra della media

Memoria di Lavoro

La memoria di lavoro, conosciuta anche como memoria operativa, può essere definita come l'insieme di processi che ci permettono di memorizzare e manipolare temporalmente le informazioni per la realizzazione di attività cognitive complesse come la comprensione del linguaggio, la lettura, le abilità matematiche, l'apprendimento o il ragionamento. La memoria di lavoro sembra essere l'abilità principale durante la guida, così come elaborare informazioni rilevanti mentre si guida.

649Il tuo punteggio

400Media per la tua età

Coordinazione

Capacità di eseguire in modo efficiente movimenti precisi e ordinati.

Eccellente

7.5% al di sopra della media

Tempo di Reazione

Tempo di reazione e guida. Il tempo di risposta è la capacità di percepire ed elaborare uno stimolo semplice e rispondere a questo, come rispondere rapidamente ed efficacemente a una domanda concreta. Se stiamo guidando e improvvisamente attraversa un pedone davanti a noi, il tempo che trascorre dal momento in cui vediamo il pedone, decidiamo di premere sul freno e completiamo l'azione, sarebbe il tempo di reazione. Questa abilità cognitiva può salvarci da molti incidenti.

651Il tuo punteggio

400Media per la tua età

Percezione

Capacità di interpretare gli stimoli dell'ambiente circostante.

Eccellente

8.0% al di sopra della media

Stima

Stima e guida. La stima è la capacità di predire o generare una risposta quado non abbiamo la soluzione disponibile. Quando dobbiamo realizzare un sorpasso con la nostra auto, abbiamo bisogno di calcolare la velocità del traffico. La capacità di stima è essenziale nella presa di decisione in situazioni di rischio per la guida.

643Il tuo punteggio

400Media per la tua età

Percezione dello Spazio

La Percezione spaziale è la capacità che possiede l'essere umano di essere consapevole della sua relazione con l'ambiente nello spazio che lo circonda. Le meta-analisi sulle prove neuropsicologiche segnalano che le abilità visuo spaziali possono essere le più rilevanti per una guida corretta.

603Il tuo punteggio

400Media per la tua età

Scansione Visiva

Scansione visive e guida. La scansione visiva è la capacità di trovare attivamente ed efficacemente stimoli rilevanti nell'ambiente circostante attraverso la vista. Alla guida, guardiamo costantemente la strada. Così facendo, esploriamo con la vista il terreno e rileviamo gli altri veicoli, i segnali stradali e le imperfezioni della strada. Una cattiva esplorazione visiva potrebbe portarci a non rilevare un veicolo durante un sorpasso e provocare un grave incidente.

532Il tuo punteggio

400Media per la tua età

Campo visivo

Campo visivo e guida. Il campo visivo è la porzione di spazio nel quale il nostro sistema visivo può rilevare la presenza di stimoli. Quando siamo alla guida, avere un adeguato campo visivo è imprescindibile per ridurre situazioni di rischio. Quando sorpassiamo, dobbiamo dirigere lo sguardo agli specchietti retrovisori e alla corsia nella quale vogliamo incorporarci, ma senza smettere di guardare avanti. Se possiamo guardare lo specchietto retrovisore e allo stesso tempo guardare la strada davanti a noi, è grazie al campo visivo.

657Il tuo punteggio

400Media per la tua età

Ragionamento

Capacità di elaborare (ordinare, correlare ...) in modo efficiente le informazioni acquisite.

Eccellente

7.5% al di sopra della media

Pianificazione

La pianificazione è la capacita che ci consente di selezionare le azioni necessarie per raggiungere un obiettivo, decider sull'ordine appropriato, assegnare a ciascun'attività le risorse cognitive necessarie e stabilire il piano d'azione adeguato. La pianificazione risulta essere essenziale durante la guida a livello tattico, consentendoci di anticipare qualsiasi situazione di rischio e organizzare correttamente la nostra reazione.

572Il tuo punteggio

400Media per la tua età

Flessibilità Cognitiva

Flessibilità cognitiva e guida. La flessibilità cognitiva è la capacità di adattare la nostra condotta e il nostro pensiero a situazioni nuove, mutevoli o inaspettate. Se tutti i giorni facciamo lo stesso tragitto per andare a lavoro, ma un giorno a causa di un incidente, l'ingorgo ci farebbe arrivare tardi, potremmo optare per fare un altro percorso, nel quale forse non troveremmo traffico. La nostra routine o i nostri progetti non si sono realizzati a causa di una situazione imprevista, ma grazie alla Flessibilità Cognitiva siamo riusciti a generare opzioni alternative.

736Il tuo punteggio

400Media per la tua età

Attività di valutazione contenute

Attività di valutazione contenute

Questa risorsa scientifica multidimensionale ha diversi compiti di valutazione. Qui puoi trovare alcuni esempi:

Test di Elaborazione REST-INH

Il test di Elaborazione REST-INH si è ispirato al classico test di Variables of Attention (TOVA). Per svolgere questo compito di valutazione, è necessario percepire, elaborare e rispondere ai diversi stimoli.

Test di Stima EST-I

Il Test di Stima I, prevede un processo di previsione del futuro sugli stimoli che vengono presentati nel compito. Aiuterà il professionista a valutare la capacità di previsione e stima futura su un oggetto in considerazione della sua velocità, del viaggio e della distanza. L'attività richiede di prestare attenzione all'inizio del percorso dello stimolo, poiché questo segnerà il risultato dei punteggi di questo esercizio.

Test di Stima EST-III

Nel Test di Stima EST-III, l'utente deve prevedere, anticipare o ipotizzare la posizione, la situazione e la distanza tra le figure che appaiono nell'esercizio. In questo caso si presterà attenzione alla visione spaziale che il soggetto possiede, oltre alla capacità di percepire la distanza e le dimensioni degli oggetti da una prospettiva 3D.

Test de Capacità visiva WIFIVI

Questo test si è ispirato al Useful Field of Vision (UFOV) e altre batterie di valutazione neuropsicologiche che misurano il campo visivo. Il test valuta la quantità di informazioni visive che l'individuo riceve quando fissa un punto. Ci consente di valutare con precisione il nostro campo visivo.

Cervello e guida.

Cervello e guida.

L’utilizzo di veicoli è un'attività abbastanza complessa che richiede una grande quantità di capacità cognitive e, di conseguenza, la coordinazione di diverse aree cerebrali. La realizzazione di una guida efficiente e sicura richiede molto sforzo e l’uso di risorse del nostro cervello, che ci permetterà di utilizzare le nostre capacità cognitive:

1 Attenzione

L’attenzione è il componente basico per una guida sicura. La formazione reticolare del tronco encefalico ci permette di rimanere in stato di veglia (svegli e vigili) in modo da poter rilevare e reagire agli stimoli. Il lobo parietale ci consente di dirigere la nostra attenzione verso ciò che ci circonda; quando questo si danneggia, si produce l'eminegligenza spaziale unilaterale (incapacità acquisita di esplorare lo spazio controlaterale dell’emisfero danneggiato). Il controllo dell’attenzione è eseguito dalla corteccia prefrontale, essenziale anche per la concentrazione richiesta durante un viaggio.

2 Percezione

Durante la guida dobbiamo utilizzare tutti i nostri sensi, anche se quelli che ci forniscono più informazioni sono la vista e l'udito. Il Lobo occipitale è quello che si occupa delle informazioni visive più basiche. Queste informazioni vengono poi elaborate nel lobo parietale posteriore, che ci informa su dove si trova l’informazione che vediamo (corrente dorsale o "via del dove" / "del come"), mentre il lobo temporale inferiore ci informa su cosa è l'oggetto (corrente ventrale o "via del cosa"). Mentre, la percezione uditiva ha luogo nella Circonvoluzione temporale superiore. Queste aree ci consentono di vedere e sentire, rispettivamente, ciò che accade intorno a noi quando stiamo guidando.

3 Memoria

L’ippocampo è essenziale per apprendere e memorizzare i percorsi che realizziamo con il nostro veicolo. La corteccia prefrontale ci permette di trattenere informazioni e manipolarle mentalmente. D’altro canto, l’apprendimento di sequenze motorie automatiche (come quelle che realizziamo quando cambiamo marcia, utilizziamo gli indicatori di direzione o, semplicemente, maneggiamo il volante o i pedali), è possibile grazie ai gangli basali.

4 Funzioni Esecutive

Pianificare un viaggio, essere capaci di rispondere flessibilmente davanti ad un imprevisto in strada, frenare le nostre azioni se ci rendiamo conto che possono provocare un incidente, ecc. Tutto questo è possibile grazie al corretto funzionamento della nostra corteccia prefrontale. La corteccia cingolata anteriore gioca anche un ruolo importante durante le attività che richiedono inibizione.

5 Coordinazione

I movimenti volontari realizzati con precisione, come la rotazione del volante necessaria per parcheggiare il nostro veicolo, richiedono sia l’utilizzo della corteccia frontale che del nostro cervelletto. Le lesioni di queste struttura tendono a provocare l'incapacità di muovere alcune parti del corpo, o producono movimenti irregolari e scorretti.

Servizio al cliente

Servizio al cliente

Se hai domande sul funzionamento, la gestione o l’iterpretazione dei dati delle nostre Valutazioni, puoi contattarci inmediatamente. Il nostro team di professionisti risolverá i tuoi dubbi e sará a tua completa disposizione.

Contattaci Ora

Riferimenti scientifici

Riferimenti scientifici

  • Romer, D., Lee, Y.-C., McDonald, C. C., & Winston, F. K. (2014). Adolescence, Attention Allocation, and Driving Safety. Journal of Adolescent Health, 54(5), S6-S15.
  • Anstey, K. (2011). Cognitive and sensory factors associated with safe driving [Diapositives].
  • Stolwyk, R. J., Charlton, J. L., Triggs, T. J., Iansek, R., & Bradshaw, J. L. (2006). Neuropsychological Function and Driving Ability in People with Parkinson’s Disease. Journal of Clinical and Experimental Neuropsychology, 28(6), 898-913.
  • Lee, L., & Molnar, F. (2017). Driving and dementia: Efficient apporach to driving safety concerns in family practice. Can Fam Physician, 63(1), 27-31.
  • Amick, M., Grace, J., & Ott, B. (2007). Visual and cognitive predictors of driving safety in Parkinson’s disease patients. Archives of Clinical Neuropsychology, 22(8), 957-967.
  • Belchior, P. d. C. (2007). Cognitive training with video games to improve Driving skills and driving safety among older adults.

Inserisci il tuo indirizzo email