Sccegli la piattaforma e compra
Prova un mese gratuito di carica con 10 licenze.
Per cos é l' account?
Registrati
loading

Facendo clic su Iscriviti o usando CogniFit, dichiari di aver letto, compreso e accettato i Termini di CogniFit & le Condizioni di Politica di Privacy

corporativelanding_exploracion-visual_social_picture
  • Accedi ad una completa batteria di prove cognitive per valutare l' esplorazione visiva

  • Identifica e valuta la presenza di alterazioni o deficit

  • Strumenti validi per migliorare o riabilitare la scansione visiva e altre abilitá cognitive

loading

Cos é l' esplorazione visiva o scansione visiva?

L' esporazione visiva, il monitoraggio visivo o scansione visiva può essere definita come la capacità di cercare attivamente le informazioni rilevanti dal nostro ambiente in modo rapido ed efficiente. Cioè, il monitoraggio visivo è quello che ci permette di trovare ciò che vogliamo trovare solo con uno sguardo. Questa caratteristica è di grande importanza perché la usiamo in una gran quantitá di situazioni quotidiane.

La scansione visiva è una funzione della percezione visiva diretta dall' attenzione che ci permette di individuare e riconoscere stimoli visivi. Quando vogliamo trovare qualcosa nel nostro ambiente, essa viene è attivata da una catena di processi interconnessi:

  • Attenzione focalizzata e selettiva: Per rilevare uno stimolo oggetto, abbiamo bisogno di fare attenzione. L' attenzione focalizzata si riferisce alla capacità di focalizzare la nostra attenzione su uno stimolo. Invece, l'attenzione selettiva è la capacità di rispondere a stimoli in presenza di altre distrazioni. Questo, insieme con la flessibilitá cognitiva ci permette di staccarci dallo stimolo che stiamo osservando, spostando lo sguardo evitando stimoli irrilevanti, e lo riposizioniamo di nuovo su un altro possibile stimolo di interesse.
  • La Percezione visiva: Ci permette di distinguere, identificare ed interpretare forme, colori e luci. In questa fase diamo un senso alle informazioni che percepiamo attraverso gli occhi.
  • Riconoscimento: L'nformazione visiva percepita viene confrontata con la conoscenza preventiva e si verifica se le informazioni erano giá conosciute
  • Esplorazione visiva: Realizziamo movimenti degli occhi in tutta il nostro,campo visivo o la parte di esso che ci interessa. in ogniuno dei movimenti oculari che facciamo, cerchiamo di confrontare ciò che vediamo con quello che stiamo cercando. Fermeremo la scansione oculare nel momento in cui riconosceremo le informazioni che stiamo cercando.

Se si modifica uno di questi processi, non saremo in grado di trovare qualcosa attraverso la vista, sia perché non troveremo lo stimolo (scarsa attenzione), non distingueremo stimoli dal resto dell'ambiente (percezione povera) non riconosceremo lo stimolo in quanto tale ( cattivo riconoscimento) o non faremo movimenti oculari adeguati (scarsa esplorazione visiva).

La pratica e l' allenamento cognitivo possono migliorare la nostra scansione visiva

Esempi di scansione visiva

  • Ci sono un gran numero di posti di lavoro in cui usiamo la nostra scansione visiva. La polizia e militari devono individuare rapidamente gli obiettivi con molta pressione. Le commesse hanno bisogno di trovare quei prodotti fuori posto o clienti che hanno bisogno di aiuto. Le persone che si impegnano in relazioni pubbliche dovrebbero fare buon uso della scansione visiva per catturare potenziali clienti. In generale, qualsiasi lavoro che coinvolge un componente visivo, richiede una buona scansione visiva.
  • Quando uno studente frequenta una lezione, sia alla lavagna, una presentazione o un libro, è importante fare una buona esplorazione visiva. Sarebbe disastroso per il nostro apprendimento non scoprire di cosa si parla in classe ogni volta che alterniamo la vista tra il nostro libro o quaderno e la lavagna.
  • Quando si guida, guardiamo la strada costantemente. In tal modo, si esplora con gli occhi il territorio e rileviamo gli altri veicoli, segnali stradali e le imperfezioni della strada. Una esplorazione visiva cattiva potrebbe portare a non rilevare un veicolo in fase di sorpasso e causare un grave incidente.
  • La scansione visiva gioca un ruolo molto importante nel mondo dello sport. In una gran varietà di sport, è necessario rilevare gli stimoli rilevanti con precisione e facilmente (compagni di squadra, avversari, una palla, una rete, etc.). Se si passa la palla a un compagno di squadra, dobbiamo fare un monitoraggio visivo per individuarlo nel campo da giovo, tenendo in considerazione che ogni secondo conta.

Patologie e disturbi associati a problemi di scansione visiva

Che a volte facciamo fatica a troviamo il telecomando o i tasti non implica necessariamente una patologia. Tuttavia, un deficit di esplorazione visivo può portare anche a non riuscire a rilevare gli stimoli più evidenti, con il pericolo che comporta. Un problema di monitoraggio visivo può ostacolare molte delle nostre attività quotidiane.

Essa può portare ad alterazioni di esplorazione visiva in vari disturbi. Una delle condizioni in cui la scansione visiva è più colpita è la eminegligenza, che è l'incapacità di rispondere ad un emicampo visivo (incapacità di rilevare gli oggetti, per esempio, che sono sul lato sinistro). Tuttavia, i problemi di percezione o di elaborazione visiva, come avviene nellaanopsiao una cecitá possono alterare la scansione visiva. Inoltre, un mancato riconoscimento degli stimoli, come avviene nella anopsia, potrebbe ostacolare l'esplorazione visiva. Infine, un problema o nei muscoli oculomotori o nellastrategia utilizzata per trovare l'obiettivo comporterebbe un peggioramento della scansione visiva.

Come misurare e valutare la scansione visiva?

La scansione visiva ci permette di correttamente e velocemente molte delle nostre attività quotidiane. Quindi, valutare il monitoraggio visivo può essere utile in diversi ambiti della vita: circoli accademici (se uno studente sarà difficile da rilevare sulla scheda che ciò che si sta parlando) impostazioni clinici (se un paziente avrà difficoltà a venire con i loro farmaci, guida o funzione nel loro giorno per giorno) o campi professionali (per sapere se un camionista può svolgere il loro lavoro, o se un professionista armata sarà in grado di utilizzare bene i suoi strumenti).

Con l' utilizzo di una completa valutazione neuropsicologica possiamo misurare in modo efficace e affidabile differenti capacità cognitive, come il monitoraggio visivo. Il test che offre CogniFit per valutare il monitoraggio visivo è basato sul classico test Continous Performance Test (CPT), il Test pf Memory Malingering (TOMM), il Hooper Visual Organisation Task (VOT) nelle Variables of Attention(TOVA) e nel Torre di Londra (TOL). Oltre al monitoraggio visivo, il test misura anche il tempo di risposta, la velocità di elaborazione, la memoria di lavoro e la percezione spaziale, la percezione visiva, la pianificazione, la coordinazione occhio-mano e la messa a fuoco.

  • Test di risoluzione REST-SPER : Appaiono sullo schermo numerosi stimoli in movimento. Dovraia fare clic sugli stimoli oggetto nel minor tempo possibile, ma evitando di cliccare sugli stimoli intrusi
  • Test di programmazione VIPER-PLAN: Si tratta nel tirare fuori una palla da un labirinto nel minor numero di mosse possibili e il più velocemente possibile
  • Test di scansiine WOM-REST: Compaiono tre oggetti sullo schermo occorre innanzitutto ricordare l'ordine di presentazione dei tre oggetti il più velocemente possibile. In seguito appariranno quattro serie di tre oggetti, alcuni di essi diversi da quelli presentati anteriormente, e dovrete riconoscere la sequenza iniziale nello stesso ordine.
  • Test di esplorazione SCAVI-REST: Bisogna trovare la lettera obiettivo il più presto possibile (che compare a sinistra dello schermo) nella matrice di lettere. Accumulano una serie di risposte esatte, la lettera bersaglio cambierá

Come riabilitare o migliorere la scansione visiva?

Tutte le abilità cognitive, tra cui il monitoraggio visivo, possono essere allenate per migliorare le loro prestazioni. Su CogniFit offriamo la possibilità di farlo in modo professionale.

La plasticità cerebrale è la base per la riabilitazione della scansione visiva e di altre capacitá cognitive CogniFit ha una batteria di esercizi clinici volti a riabilitare i deficit di esplorazione visivo e altre funzioni cognitive. Il cervello e le sue connessioni neurali sono rafforzati dall'uso di funzioni che ne dipendono. Quindi, se ci allena di frequente la scansione visiva, saranno rafforzate le connessioni cerebrali delle strutture coinvolte in questa capacità.

CogniFit è formato da un team di professionisti specializzati nello studio dei processi di plasticità sinaptica e neurogenesi. Questo ha permesso la creazione di un programma di stimolazione cognitiva personalizzato per le esigenze di ogni utente. Questo programma inizia con una valutazione accurata della scansione visiva e di altre funzioni cognitive fondamentali. Sulla base dei risultati della valutazione, il programma di stimolazione cognitiva di CogniFit offrirá un allenamento cognitivo personalizzato in modo automatico per rafforzare la scansione visiva e altre funzioni cognitive ritenute necessario in base alla valutazione.

É essenziale effettuare un allenamento costante e adeguato per migliorare la scansione visiva. CogniFit ha strumenti di valutazione e riabilitazione per ottimizzare la funzione cognitiva. Per una corretta stimolazione sono necessari 15 minuti al giorno, due o tre giorni alla settimana.

È possibile accedere al programma di stimolazione cognitiva di Cognifit attraverso Internet. C'é una gran varietà di attività interattive come giochi mentali divertenti, che possono essere eseguiti dal computer. Alla fine di ogni sessione, CogniFit visualizzerá un dettagliato progresso grafico dello stato cognitivo.

Inserisci il tuo indirizzo email