Sccegli la piattaforma e compra
Prova un mese gratuito di carica con 10 licenze.
Per cos é l' account?
Registrati
loading

Facendo clic su Iscriviti o usando CogniFit, dichiari di aver letto, compreso e accettato i Termini di CogniFit & le Condizioni di Politica di Privacy

Chemioterapia e conseguenze

Chemioterapia e conseguenze

E 'noto infatti che le persone sottoposte alla chemioterapia per il cancro hanno un rischio maggiore di sviluppare decadimento cognitivo in etá avanzata rispetto a coloro che non sono mai stati sottoposti a chemioterapia. I pazienti che sono stati trattati con alte dosi di chemioterapia hanno un rischio maggiore rispetto a quelli trattati con dosi standard. la durata della chemioterapia puó influenzare significativamente deficit cognitivo: piú é lungo il trattamento, piú influenza la cognizione.

La condizione é nota come annebbiamento da chemio o effetto chemio ma la sua azione é ancora sconosciuto, dal momento che la chemioterapia non é specifica, che colpisce piú parti del corpo non solo la zona dove il tumore é situato. Il sistema nervoso centrale, compreso il cervello, é particolarmente vulnerabile ai suoi effetti collaterali.

L'effetto della chemioterapia sulle competenze cognitive sembra anche essere generalizzato, invece di limitarsi ad una regione specifica del cervello. La gamma delle abilitá cognitive che sono influenzate dalla chemioterapia, sono l'attenzione, flessibilitá mentale, tempo di reazione, la velocitá di elaborazione delle informazioni, la memoria spaziale visiva, la funzione motoria e quella verbale. Tuttavia, é noto che la chemioterapia puó causare una riduzione nella materia grigia nel cervello, e anche una riduzione delle regioni di tessuti connettivi nel cervello.

Inserisci il tuo indirizzo email